DATA 01/10/2018

L'Antitrust ha avviato 6 istruttorie, su segnalazione dell'associazione nazionale di panificatori (Assipan-Confcommercio), sui grandi supermercati: Coop Italia, Conad, Esselunga, Eurospin, Auchan e Carrefour, per verificare se abbiano adottato un comportamento sleale e "vessatorio" nei confronti dei fornitori di pane fresco, obbligati di fatto a ritirare l'invenduto e a scalarne il prezzo sull'acquisto successivo.

Secondo quanto raccolto dall'Antitrust, infatti, la prassi descritta costringe i panificatori a farsi carico, oltre che del ritiro della merce, anche del suo smaltimento come rifiuto alimentare, in quanto l'interpretazione comunemente attribuita alla normativa vigente impedisce qualsiasi riutilizzo del pane invenduto a fini commerciali e persino la sua donazione a fini umanitari con un elevatissimo spreco di prodotto,

News del 27 settembre 2018 apparsa su "Repubblica".